• Admin

ARBITRO CONCEDE IL RIGORE PER "BESTEMMIA". ERRORE TECNICO: LA PARTITA SI RIGIOCA.

Prima categoria: Nella partita tra Bacigalupo e Barracuda, l'arbitro assegna il rigore per la formazione di casa per una bestemmia pronunciata in area di rigore da un giocatore della squadra ospite. Pronto il ricorso che è stato favorevolmente accolto, quindi la partita dovrà essere rigiocata. Vediamo cosa dice il regolamento.

Il singolare episodio è successo davvero. Siamo in Prima Categoria, girone D, ed è in corso la partita tra Bacigalupo e Barracuda, con la formazione di casa vittoriosa al 95’ grazie ad un rigore piuttosto inusuale concesso dall’arbitro dopo aver udito un espressione blasfema da parte di un giocatore della squadra ospite presente all’interno dell’area di rigore.


Il fatto

Al 9′ della ripresa il numero 5 della squadra ospite, Gianpiero Opsi, si trova nella sua area e incita i compagni lasciandosi andare ad un'espressione blasfema. Prontamente l’arbitro Salvatore Sangiovanni della sezione di Cuneo concede il rigore in quanto l'espressione è stata profferita in area di rigore. Come si può immaginare, veementi sono state le proteste durante e dopo la gara, con la USD Barracuda che ha poi deciso di presentare ricorso al Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta. Tentativo andato a buon fine. Il reclamo, infatti, è stato accolto.


Perché è stato accolto il ricorso?

L’articolo 12.2 del regolamento del Giuoco del Calcio prevede:

“l’assegnazione di una punizione indiretta (e non di un calcio di rigore) in favore della squadra avversaria qualora un giocatore protesti, usi un linguaggio e/o dei gesti offensivi, ingiuriosi o minacciosi o compia altre infrazioni verbali”.

Pertanto il ricorso è stato accolto ed è stata deliberata la ripetizione della partita.

Sei sul sito dello Studio Legale Della Ratta & di Donato - Ravenna

CLICCA QUI per visitare il nostro sito e sapere di più!

CLICCA QUI per seguirci su Facebook.


Lo Studio Legale Della Ratta & Di Donato ha maturato esperienza ed acquisito competenza nella materia del Diritto Sportivo, grazie ad incarichi di consulenza ed assistenza nei confronti di più società calcistiche.

Oltre alla consulenza stragiudiziale, lo Studio presta assistenza davanti a tutti i gradi della Giustizia Sportiva e, in particolare:

  • ​Assistenza giudiziale e stragiudiziale del sodalizio sportivo nei confronti dei propri atleti;

  • Assistenza giudiziale e stragiudiziale dell’atleta nei rapporti con il proprio sodalizio sportivo;

  • Ricorsi innanzi agli organi di Giustizia sportiva nazionali.

Clicca qui per visionare alcuni articoli sui nostri successi in ambito sportivo.


Chiamaci al 3404246083 - 0544/211415

oppure

compila il form cliccando qui per esporci gratuitamente e senza alcun impegno il tuo problema.

Chi siamo Avv. Domenico Della Ratta - Avv. Stefano Di Donato


#avvocatosportivo #avvocatoravenna #studiolegaleravenna #ricorsisportivi

14 visualizzazioni

Inviando i dati viene accettato il trattamento dei dati personali nel rispetto del "Codice in materia di protezione dei dati personali" D.lgs 30 giugno 2003 n°196.

Studio Legale Della Ratta & Di Donato

Avv. Domenico Della Ratta - Avv. Stefano Di Donato

© 2018 - Studio Legale Della Ratta & Di Donato - P.I. 00994980621 Privacy Policy - Cookies