• Admin

SINGOLARE SENTENZA DALLA SPAGNA: IL CALCETTO CON COLLEGHI E CLIENTI FA PARTE DELL'ORARIO DI LAVORO

Un infortunio subito durante il gioco va considerato come un "incidente" e dopo le partite devono essere concesse almeno 12 ore di riposo

Le partite di calcetto giocate con i colleghi e i clienti fanno parte dell’orario di lavoro, e quindi un infortunio subito durante il gioco va considerato esattamente come un “incidente sul lavoro”.


È questo che afferma una sentenza della sezione di Vigo del Tribunale Supremo spagnolo, confermando quella precedente emessa dall’Audiencia nacional. Il fatto che questo genere di attività sia considerato lavoro a tutti gli effetti prevede anche che dopo le partite siano concesse almeno 12 ore di riposo.


Il caso è iniziato in Galizia, dopo un’istanza dei sindacati dell’Altadis, una società di produzione di tabacco. L’azienda da anni si impegna ad organizzare tornei di calcetto con i propri clienti, principalmente tabaccai. I sindacati all’inizio hanno preteso che le partite fossero incluse nel contratto di lavoro, e che la partecipazione fosse su base volontaria. Sono anche riusciti ad ottenere che i giocatori avessero la possibilità di recuperare il tempo “investito” nel calcetto con ore libere o giorni di ponte. D’altra parte, il calcio è un’attività fondamentale in Galizia, e in pratica obbligatoria per mantenere i rapporti coi clienti.

Però non bastava. Così, hanno chiesto che il gioco fosse considerato come “attività sociale da svolgere in comunione con i clienti”, e quindi orario d’ufficio vero e proprio. Ed ora, con le sentenze ai due gradi di giudizio, Audiencia Nacional e Tribunal Supremo, hanno avuto ragione. L’azienda ha già inserito nel contratto firmato il torneo nell’ambito dell’orario di lavoro, comprendendo quindi le ore di riposo e gli infortuni fra le tutele.

Sei sul sito dello Studio Legale Della Ratta & di Donato - Ravenna

CLICCA QUI per visitare il nostro sito e sapere di più!

CLICCA QUI per seguirci su Facebook.


Lo Studio Legale Della Ratta & Di Donato ha maturato esperienza ed acquisito competenza nella materia del Diritto Sportivo, grazie ad incarichi di consulenza ed assistenza nei confronti di più società calcistiche.

Oltre alla consulenza stragiudiziale, lo Studio presta assistenza davanti a tutti i gradi della Giustizia Sportiva e, in particolare:

​Assistenza giudiziale e stragiudiziale del sodalizio sportivo nei confronti dei propri atleti;

Assistenza giudiziale e stragiudiziale dell’atleta nei rapporti con il proprio sodalizio sportivo;

Ricorsi innanzi agli organi di Giustizia sportiva nazionali.

Clicca qui per visionare alcuni articoli sui nostri successi in ambito sportivo.


Chiamaci al 3404246083 - 0544/211415

oppure

compila il form cliccando qui per esporci gratuitamente e senza alcun impegno il tuo problema.

Chi siamo Avv. Domenico Della Ratta - Avv. Stefano Di Donato

9 visualizzazioni

Inviando i dati viene accettato il trattamento dei dati personali nel rispetto del "Codice in materia di protezione dei dati personali" D.lgs 30 giugno 2003 n°196.

Studio Legale Della Ratta & Di Donato

Avv. Domenico Della Ratta - Avv. Stefano Di Donato

© 2018 - Studio Legale Della Ratta & Di Donato - P.I. 00994980621 Privacy Policy - Cookies